Informativa ai clienti ai sensi degli artt. 13-14 del Regolamento Europeo 679/2016

Ai sensi della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali (GDPR) desideriamo informarla che i trattamenti dei suoi dati personali sono effettuati con correttezza e trasparenza, per fini leciti e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti.
 

TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Titolare
Indirizzo
PIVA / CF
Contatti
Legale rappresentante
Referente privacy
TURISMO ITALIA S.R.L.
Contrada S. Matteo, 42 - 66030 Poggiofiorito (CH)
02679790697 / 02679790697
PEC: turismoitaliasrl@pec.it
D'Arrezzo Ambrogio
Giampiero Ulacco (management@turismoitalia.org)
 
CATEGORIE DEGLI INTERESSATI
Lista delle categorie degli interessati Clienti e Potenziali clienti
 
TRATTAMENTO EFFETTUATO
Descrizione Trattamento dati personali Clienti Trattamento dei dati personali dei clienti della struttura ricettiva che fornisce alloggio e servizi accessori.
 
ORIGINE, FINALITA', BASE GIURIDICA E NATURA DEL CONFERIMENTO DATI
Origine I dati sono generalmente raccolti presso l'interessato, ma può accadere che le prenotazioni avvengano attraverso piattaforme di  booking on line, piattaforme di prenotazione esterne (autonomi Titolari). I dati provengono da una fonte non accessibile al pubblico.
Finalità e Basi giuridiche I trattamenti sono effettuati, anche con l'ausilio di mezzi informatici, da noi e da nostri responsabili e incaricati per le seguenti finalità:
  1. Acquisire e confermare la sua prenotazione di servizi di alloggio e servizi accessori, e per fornire i servizi richiesti. Trattandosi di trattamenti necessari per la definizione dell'accordo contrattuale e per la sua successiva attuazione, non è richiesto il suo consenso.
In caso di rifiuto a conferire i dati personali, non potremo confermare la prenotazione o fornirle i servizi richiesti.
  1. Adempiere all'obbligo previsto dal "Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza" (articolo 109 R.D. 18.6.1931 n. 773) che ci impone di comunicare alla Questura, per fini di pubblica sicurezza, le generalità dei clienti alloggiati secondo le modalità stabilite dal Ministero dell'Interno (Decreto 7 gennaio 2013).
Il conferimento dei dati è obbligatorio e non richiede il suo consenso, ed in caso di rifiuto a fornirli non potremo ospitarla nella nostra struttura.
3. Adempiere ai vigenti obblighi amministrativi, contabili e fiscali. Per tali finalità il trattamento è effettuato senza necessità di acquisire il suo consenso. I dati sono trattati da noi e da nostri responsabili e incaricati, e vengono comunicati all'esterno solo in adempimento ad obblighi di legge. In caso di rifiuto a conferire i dati necessari per gli adempimenti sopra indicati, non potremo fornirle i servizi richiesti.
4. Accelerare le procedure di registrazione in caso di suoi successivi soggiorni presso la nostra struttura. Per tale finalità, previa acquisizione del suo consenso revocabile in qualsiasi momento.
5. Espletare la funzione di ricevimento di messaggi e telefonate a lei indirizzati durante il suo soggiorno. Per tale finalità è necessario il suo consenso. Potrà revocare il consenso in qualsiasi momento.
6. Inviarle per finalità di marketing  nostri messaggi promozionali e aggiornamenti sulle tariffe e sulle offerte praticate. Per tale finalità, previa acquisizione del suo consenso. Potrà revocare il consenso in qualsiasi momento.
7. Protezione delle persone, della proprietà e del patrimonio aziendale attraverso un sistema di videosorveglianza di alcune aree della struttura, individuabili per la presenza di appositi cartelli. Per tale trattamento non è richiesto il suo consenso, in quanto persegue il nostro legittimo interesse a tutelare le persone ed i beni rispetto a possibili aggressioni, furti, rapine, danneggiamenti, atti di vandalismo e per finalità di prevenzione incendi e di sicurezza del lavoro.
8. Gestione accesso wi-fi  per consentire l'accesso alla rete dei dispositivi dei visitatori, per finalità connesse alla sicurezza della rete, del patrimonio aziendale e per esigenze difensive.
Il conferimento dei dati è obbligatorio e non richiede il suo consenso, in quanto persegue il nostro legittimo interesse a tutelare la sicurezza informatica.
9. Offrire servizi personalizzati ad ospiti con esigenze particolati, malattie o portatori di handicap.
Dati personali trattati Nominativo, indirizzo, società di appartenenza, tipo e n. doc. identità, codice fiscale ed altri numeri di identificazione personale, coordinate bancarie, dati carte di credito, dati contabili, fiscali e finanziari, dati di contatto e comunicazione, giorni di presenza, indirizzo e-mail, informazioni relative alla famiglia e ai componenti la stessa prenotazione, dati di navigazione del dispositivo visitatore per accesso wi-fi (log file di utilizzo della rete wifi: indirizzi ip o i nomi dispositivi utilizzati, indirizzi in notazione uri delle risorse richieste, l'orario di inizio e fine connessione, l'orario della richiesta).
L'art. 109 del Testo Unico delle leggi di pubblica sicurezza stabilisce che i gestori di strutture ricettive non possono dare alloggio a persone sfornite di documento di riconoscimento.  
Dati particolari trattati Stato di salute: informazioni sulla salute necessarie per richiesta particolari che possano far desumere una malattia (ad es. allergia) o un handicap.
Base giuridica art. 9.a del GDPR Consenso esplicito al trattamento.
 
DESTINATARI O CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI
Categorie di destinatari È prevista la comunicazione dei Suoi dati personali, effettuate sulle basi giuridiche previste dall'art.6 del Regolamento 2016/679/UE, verso i seguenti soggetti terzi: Uffici giudiziari, Consulenti e liberi professionisti anche in forma associata, Forze armate, Forze di polizia, Altre amministrazioni pubbliche, Agenzie di intermediazione, Imprese di assicurazione, Autorità giudiziaria, Agenzia delle entrate, Responsabili interni, Responsabili esterni, Soggetti autorizzati, Autorità Garante, Guardia di Finanza.
Inoltre, i gestori sono obbligati a comunicare alle questure, avvalendosi di mezzi informatici o telematici, le generalità delle persone alloggiate, arrivo e notti di pernottamento, relazioni di parentela, secondo modalità stabilite con uno specifico decreto ministeriale (DM 7 gennaio 2013). Tali enti, organismi, società e professionisti agiscono come Responsabili del trattamento nominati da TURISMO ITALIA S.R.L. ovvero sono essi stessi Titolari del trattamento dei dati personali loro trasmessi.
I Suoi dati personali potranno altresì essere comunicati a società esterne, individuate di volta in volta, cui TURISMO ITALIA S.R.L. affidi l'esecuzione di obblighi derivanti dall'incarico ricevuto alle quali saranno trasmessi i soli dati necessari alle attività loro richieste. Tutti i dipendenti, consulenti, interinali e/o ogni altra "persona fisica" che, autorizzati al trattamento, svolgono la propria attività sulla base delle istruzioni ricevute da TURISMO ITALIA S.R.L., ai sensi dell'art. 29 del GDPR, sono designati "Soggetti autorizzati del trattamento". Agli autorizzati o ai Responsabili, eventualmente designati, TURISMO ITALIA S.R.L. impartisce adeguate istruzioni operative, con particolare riferimento all'adozione ed al rispetto delle misure di sicurezza, al fine di poter garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati. Resta fermo l'obbligo di TURISMO ITALIA S.R.L. di comunicare i dati ad Autorità Pubbliche su specifica richiesta.
 
TRASFERIMENTO ALL'ESTERO
Trasferimenti verso paesi esteri (extra UE) o verso organizzazioni internazionali. Nessun trasferimento a paesi esteri o verso organizzazioni internazionali 
Il trasferimento all'estero dei Suoi dati personali può avvenire qualora risulti necessario per la gestione dell'incarico ricevuto. Per il trattamento delle informazioni e dei dati che saranno eventualmente comunicati a questi soggetti saranno richiesti gli equivalenti livelli di protezione adottati per il trattamento dei dati personali.
 
MODALITA', LOGICHE DEL TRATTAMENTO E TEMPI DI CONSERVAZIONE
Durata del trattamento I dati verranno conservati per il periodo strettamente necessario a garantire la corretta erogazione dei servizi acquistati, salva la necessità di conservazione per un periodo più lungo in osservanza della normativa, anche contabile applicabile (10 anni, e anche oltre in caso di accertamenti fiscali). I dati verranno trattati per tutta la durata del rapporto contrattuale instaurato e anche successivamente, per l'espletamento di tutti gli adempimenti di legge.
Il decreto del Ministero dell'Interno 7 gennaio 2013, che disciplina le modalità di invio alle questure dei dati dei clienti alloggiati, prevede che i dati notificati ai sensi dell'articolo 109 del Tulps siano cancellati dalla struttura ricettiva subito dopo l'effettuazione dell'invio alle questure. I clienti abituali possono però richiedere alla struttura ricettiva di conservare i dati, al fine di accelerare le procedure di check in in caso di successivi soggiorni.
I dati di contatto per invio di comunicazioni promozionali vengono conservati fino a richiesta di cancellazione da parte dell'interessato, tramite apposito link nel footer della mail, con conservazione degli stessi per non più di 24 mesi.
I dati relativi ai servizi di portineria vengono cancellati alla partenza del cliente.
Le immagini videosorveglianza sono cancellate dopo 24 ore, salvo festivi o altri casi di chiusura dell'esercizio, e comunque non oltre le 72 ore. Non sono oggetto di comunicazione a terzi, tranne nel caso in cui si debba aderire ad una specifica richiesta investigativa dell'autorità giudiziaria o di polizia giudiziaria.
I dati di navigazione wifi verranno cancellati alla fine della permanenza nella struttura.
I Suoi dati sono raccolti e registrati in modo lecito e secondo correttezza per le finalità sopra indicate nel rispetto dei principi e delle prescrizioni di cui all'art. 5 c 1 del GDPR.
Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza.
I trattamenti connessi alla gestione degli ospiti della struttura sono conservati presso la sede operativa del Titolare.
 
DIRITTI DEGLI INTERESSATI (Artt. da 15 a 22, art.77 del GDPR)
Il Regolamento Europeo le riconosce alcuni diritti: diritto di accesso, diritto di rettifica, diritto alla cancellazione, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione, diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, se ed in quanto applicabili (articoli da 15 a 22 del Regolamento UE n. 679 del 2016).
Può inoltre proporre reclamo all'autorità di controllo, secondo le procedure previste dalla normativa vigente.
 
PROCESSO AUTOMATIZZATO
Non viene effettuato un processo decisionale automatizzato.

Il Titolare si riserva il diritto di apportare alla presente informativa sul trattamento dei dati personali tutte le modifiche ritenute opportune o rese obbligatorie dalle norme vigenti, a propria esclusiva discrezione ed in qualunque momento. In tali occasioni gli utenti saranno opportunamente informati delle modifiche intervenute.
 
17/05/2021
Il Titolare del trattamento
TURISMO ITALIA S.R.L.